IBISCO: buono e fa bene

L‘ibisco in erboristeria è conosciuto anche come Karkadè.

L’infuso di Karkadè viene utilizzato come bevanda dissetante e come fonte di vitamina C e polifenoli ad attività antiossidante.

Non contiene caffeina ma è ricco di:

  • antociani,
  • flavonoidi,
  • tannini,
  • vitamina A,
  • vitamina C,
  • vitamina D,
  • calcio,
  • potassio e magnesio

Oltre ad avere un ottimo sapore inconfondibile , svolge numerose funzioni benefiche per l’organismo:
– Stimola l’attività renale e facilita la funzione dell’apparato digerente
– Per agevolare la digestione, eliminare le scorie metaboliche e per combattere la stipsi (ha azione leggermente lassativa)
– Possiede proprietà diuretiche e antisettiche delle vie urinarie.
– La presenza degli antociani e dei flavonoidi rende l’Ibisco una pianta angioprotettiva. Il karkadè, infatti, è un alleato della circolazione.
– Ha capacità regolatrici della pressione sanguigna.

E’ dimostrato di esercitare un effetto rilassante sulla muscolatura liscia uterina e di possedere anche un’attività di tipo antipertensivo.

L’azione del karkadè come lassativo naturale e depurativo viene attribuita alla presenza di mucillagini.

Avendo un’azione leggermente lassativa e anti-ipertensiva,  non è consigliata a chi soffre di pressione bassa e colite con diarrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.