MENOPAUSA e FITOTERAPIA

Può essere un periodo faticoso da affrontare, sia a livello fisico che mentale. Anche se la premenopausa può accompagnare per un periodo più o meno lungo, quando arriva il momento finale del ciclo mestruale può capitare di non essere pronte da molti punti di vista.

La menopausa è un processo assolutamente naturale.

Prima o poi ogni donna attraversa questa fase di cambiamento. Il numero di ovuli, infatti, è già prestabilito fin dalla nascita. Solitamente le ovaie iniziano a ridurre la produzione di ormoni femminili verso i 45-55 anni, il livello di estrogeno diminuisce.

Da un giorno all’altro ci si può trovare a dover affrontare effetti negativi, più o meno pesanti. Quali possono essere, vediamoli:

–  Ciclo irregolare e poi inesistente

– Vampate di calore e sudorazione improvvisa.

– Difficoltà nel prendere sonno e sveglie notturne.

– Scarsa capacità di concentrazione e meno memoria.

– Calo del desiderio.

– Secchezza vaginale.

– Sbalzi d’umore, irritabilità e ansia.

– Dolori articolari e/o muscolari.

I disturbi legati a questo periodo possono essere molti e un supporto naturale può sicuramente essere un valido aiuto.

Come : 
Trifoglio rosso
Dioscorea
Cimicifuga
Soia
Sono utili per contrastare i disturbi ormonali, con accorgimenti particolari nei confronti della soia, che non è utilizzabile da tutte le donne.

Maca 
Per contrastare il calo del desiderio e la stanchezza donando tono ed energia.

Calcio e Vitamina K 
per mantenere la struttura ossea in perfetto stato

Magnesio
Che supporta il funzionamento del sistema nervoso

Valeriana e Rodiola
Utili a modulare gli sbalzi di umore e contenere gli stati di ansia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *