SMUDGE STICK

10,00

Smudge stick sono incensi naturali realizzati con foglie e fiori essiccati ed assemblati tra loro.
Vi sono 6 Piante differenti: Salvia Bianca, Salvia Nera, Salvia Bianca con Resina, Salvia del Deserto, Yerba Santa e Artemisia Vulgaris.
Modalità d’uso: 
Per utilizzare lo smudge, accendere con una fiamma un’estremità del fascio di erbe e spegnere subito il fuoco. Le erbe continueranno a bruciare e il fumo da esse prodotto andrà sparso per l’ambiente o nei pressi dell’oggetto o della persona da purificare.
Artemisia VulgarisArtemisia VulgarisSalvia BiancaSalvia BiancaSalvia Bianca con ResinaSalvia Bianca con ResinaSalvia del DesertoSalvia del DesertoSalvia NeraSalvia NeraYerba SantaYerba Santa
Svuota
 

Descrizione

SMUDGE STICK Nei popoli indigeni e tra gli sciamani, gli smudge stick sono utilizzati per purificare gli ambienti da energie negative, usati durante le cerimonie religiose o per favorire la guarigione dei malati.

Lo smudging è dunque un vero e proprio rituale di purificazione che può essere effettuato per purificare ambienti, oggetti o persone utilizzando gli smudge stick. Il rituale di purificazione avviene attraverso la combustione dello smudge stick.

Queste piante sono ricche di oli essenziali utili a purificare gli ambienti grazie alla loro azione antibatterica, a profumare le stanze per via del loro aroma gradevole e a migliorare la respirazione. I rametti devono misurare tutti dai 10 ai 20 cm e essere disposti nella stessa direzione (gambi tutti da una parte e sommità dall’altra). Si possono usare materiali freschi e poi far seccare lo smudge stick (stando bene attenti a porlo in un ambiente secco in modo che non formi muffe), oppure utilizzare foglie e fiori già precedentemente essiccati.

Informazioni aggiuntive

Smudge stick

Artemisia Vulgaris, Salvia Bianca, Salvia Bianca con Resina, Salvia del Deserto, Salvia Nera, Yerba Santa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SMUDGE STICK”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.